RISO ALLA CANTONESE

 INGREDIENTI PER 4 PERSONE
250 gr di riso Arborio superfino
250 gr di pisellini freschi
80 gr di prosciutto cotto tagliato a dadini OPPURE 100 gr di gamberetti sgusciati
2 uova
3 cucchiai olio di semi di sesamo
1 cucchiaio di salsa di soia sale e pepe q.b.
ATTREZZATURA
1 casseruola
1 padella larga
PREPARAZIONE
Fate bollire in acqua salata i pisellini nella casseruola per 4/5 minuti, poi metteteli da parte, se usate i gamberetti fateli cuocere pe 2 minuti poi mettete anche questi da parte e bollite il riso per 10 minuti e fatelo raffreddare .
Nella padella fate scaldare l’olio versatevi le uova sbattute salate e pepate .
Strapazzate le uova mescolando velocemente con un cucchiaio di legno, aggiungete i piselli ,il prosciutto a dadini oppure in alternativa i gamberetti e fateli saltare e insaporire per qualche minuto.
Aggiungete un altro pizzico di sale e la salsa di soia diluita in 4 cucchiai d’acqua .
Mescolate bene il riso sgranandolo e amalgamando tutti gli ingredienti e servite subito.
VINI CONSIGLIATI
se si usano i gamberetti Soave classico (Veneto) servito a 10° C
se si usa il prosciutto Rosé Bolgheri (Toscana)servito a 15° C
WIN_20170606_15_08_17_Pro

 

 

Annunci
RISO ALLA CANTONESE

STRUDEL DI SPINACI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
250 gr di farina bianca
2 uova
1 pizzico di sale
1 kg di spinaci
200 gr di ricotta romana
5 cucchiai di parmigiano grattugiato ( 2 per il ripieno )
1 pizzico di noce moscata sale q.b.
30 gr di burro fuso
4 foglie di salvia
1 spicchio di aglio ( facoltativo )
ATTREZZATURA
1 pentola ovale con coperchio
1 terrina
PREPARAZIONE
Lavate gli spinaci e metteteli in una pentola con dell’acqua salata e fateli cuocere per circa 5 minuti , raffreddateli con dell’acqua fredda , strizzateli (conservate l’acqua ),tritateli, metteteli nella terrina aggiungendo la ricotta, formaggio, noce moscata e mescolate con un cucchiaio di legno.
Disponete la farina a fontana con un pizzico di sale e le uova al centro e impastate il tutto,con il matterello stendete la pasta formando una sfoglia sottile di forma ovale, disponetevi il ripieno e avvolgete la pasta formando un rotolo, sigillate le due estremità.
Mettete sul fuoco una pentola ovale e con acqua salata ,portatela a ebollizione e immergetevi lo strudel coprendolo con il coperchio e fatelo cuocere per 20 minuti, intanto in un padellino dorate il burro, l’aglio e la salvia .
Scolate e lasciate riposare lo strudel per 3 minuti ,quindi fatelo scivolare in un piatto da portata riscaldato, tagliatelo a fette, spolverizzate col formaggio e cospargete col burro caldo e servite subito .
VINI CONSIGLIATI
Merlot del Collio ( Friuli-Venezia Giulia ) a 18 ° C
Montello rosso ( Oltrepò, Lombardia ) a 18 ° C
Chianti delle Colline Pisane (Toscana ) a 18° C
WIN_20170606_15_07_03_Pro
STRUDEL DI SPINACI

FARINATA GENOVESE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
400 gr di farina di ceci
3/4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1,5 litri d’acqua sale e pepe q. b.
ATTREZZATURA
1 teglia rotonda a bordi bassi
1 terrina
PREPARAZIONE
Mettere nella terrina la farina a fontana e versatevi poco a poco nel centro l’acqua , mescolando con cura per evitare la formazione di grumi ,un’operazione che va fatta lentamente e con molta attenzione perché la farinata riesca omogenea.
Salate e lasciate riposare la farinata per tutta la notte nella terrina.
Al mattino togliete con il mestolo forato la schiuma che si sarà formata in superficie .
Mettete l’olio nella teglia e versatevi la farinata mescolando bene, in modo che assorba il condimento .

 

 

WIN_20170531_17_27_52_Pro

WIN_20170531_17_27_34_Pro

FARINATA GENOVESE

LA PANZANELLA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
400 gr di pane toscano tagliato a fette
1 cipolla rossa a fette
6 foglie di basilico
3 pomodori pelati
1 cetriolo
1 cucchiaino di aceto d’uva o di mele
3 cucchiai di olio d’oliva sale pepe q.b.
ATTREZZATURA
1 terrina
1 coltello
1 insalatiera
PREPARAZIONE
Inzuppare per circa 15 minuti le fette di pane in un po’ di acqua fredda , intanto affettare la cipolla e i pomodori dopo averli privati dei semi.
Mettere il cetriolo affettato in un piatto e coprire con un altro piatto con un peso sopra e lasciarlo così per circa 10 minuti ( per privarli dell’acqua ).
Strizzate bene il pane facendo attenzione a non rompere le fette e disponetelo nell’insalatiera.
Sciacquate il cetriolo ,asciugatelo e unitelo al pane, ai pomodori ,la cipolla e le foglie di basilico lavate, asciugate e spezzettate.
Condite con olio d’oliva, l’aceto e il pepe.
Servite dopo una decina di minuti affinché il pane abbia il tempo di insaporirsi.
VINI CONSIGLIATI
Chianti Colli Fiorentini ( toscana ) a 18 ° C Colli del Trasimeno rosso ( Umbria ) a 18 ° C Pollino ( Calabria ) a 18 ° C.
WIN_20170531_16_38_28_Pro
WIN_20170531_16_49_42_Pro
LA PANZANELLA

DOLCETTI ALLE PRUGNE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
150 gr di prugne nere della california
100 gr di cioccolato fondente
3 gr di Brandy
50 gr di cioccolato fondente per la copertura
ATTREZZATURA
1 scodella
1 casseruola
PREPARAZIONE
Snocciolate le prugne e lasciatele macerare per 1 ora in una scodella col Brandy. Scolatele, strizzatele e tritatele.
Mettete il cioccolato fondente spezzettato nella casseruola con la panna e fatelo sciogliere a bagnomaria.
Unite le prugne tritate, mescolate.
Togliete dal fuoco e lasciatelo intiepidire.
Intanto tritate grossolanamente il cioccolato per la copertura.
Formate poi con il composto di prugne tante palline poco più grandi di una nocciola e fatele rotolare nel cioccolato tritato.
Tenete i dolcetti in frigorifero per almeno un’ora prima di servirle.
WIN_20170531_16_49_42_ProWIN_20170531_16_51_05_Pro
DOLCETTI ALLE PRUGNE

POLLO ALLO ZENZERO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE :
1 pollo di circa 1,200 kg cipolle
 300 gr affettate
1 spicchio di aglio schiacciato
2 limoni non trattati
50 gr di olive verdi snocciolate
1 pezzetto di zenzero fresco a fettine
1 pezzetto di cannella
1 mazzetto di prezzemolo fresco
1 bustina di zafferano
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva sale e pepe q.b.
ATTREZZATURA
1 CASSERUOLA
1 TEGAME SPAGO DA CUCINA PREPARAZIONE
Lavate i limoni e tagliando solo la buccia a striscioline.
Spremete 1/2 limone e mettete il succo in un contenitore.
Stemperate lo zafferano in 1/2 bicchiere d’acqua calda,pulite il pollo ,fiammeggiatelo, lavatelo ,asciugatelo e legatelo con lo spago da cucina.
( per abbreviare i tempi potete comprarlo già preparato ).
Versate l’olio nella casseruola insieme alle cipolle, l’aglio, la cannella, lo zenzero, un po’ di prezzemolo e fate appassire il tutto ma senza farli rosolare. Aggiungete il pollo salato e pepato, fatelo rosolare per 7/8 minuti.
Unite lo zafferano, 2 cucchiai di succo di limone e continuate la cottura per circa 40 minuti a fuoco moderato e a recipiente coperto, bagnando di tanto in tanto col sugo di cottura. Intanto nel tegame con l’acqua in ebollizione fate scottare due minuti le striscioline di scorza di limone, scolatele e asciugatele e unitele al pollo 10 minuti prima della fine della cottura,scolate il pollo tagliatelo a pezzi e tenetelo in caldo.
Eliminate il grasso di cottura depositato sul fondo e rimettete la casseruola sul fuoco, unite le olive e il prezzemolo rimasto e mescolate , aggiungete i pezzi di pollo per scaldarli e servite subito.
VINI CONSIGLIATI
Dolcetto d’alba (Piemonte ) a 18° C
Vesuvio rosso ( Campania) a 18° C
WIN_20170606_15_07_46_Pro
POLLO ALLO ZENZERO

NON BASTA MAI

Quando in casa hai due gatte e un bambino ancora piccolo la pulizia non basta mai … da qualche tempo vanno per la maggiore le scope a vapore per rendere la casa super igienizzata e devo dire che ne ho provate e acquistate alcune ma a mio avviso molto scomode,ingombranti e costose.

Quasi per caso domenica scorsa facendo una passeggiata al centro commerciale mi sono imbattuta in questo piccolo attrezzo a vapore .. il prezzo scontatissimo e super accessibile .

Non è una marca molto conosciuta (a dire il vero io non l’ho mai sentita neanche nominare! ) ho pensato di provarla comunque visto e considerato i problemi che ho con la mano e che nel fare le pulizie sono sempre in difficoltà .

Dopo averlo acceso è pronto in poco tempo ; non l’ho cronometrato ma in meno di un minuto si può cominciare con le pulizie , il getto di vapore è di 1000 w abbastanza potente,un’ottima cosa a suo favore che ho notato subito è che non sbuffa  sbrodolando e schizzando acqua bollente ovunque ma ha un getto piuttosto asciutto .

Aperta la scatola si trovano moltissimi attrezi persino per la pulizia dei vetri ; infatti è raro trovarlo con un prodotto di queste dimensioni .

Un altro punto a suo favore è che anche a serbatoio pieno non risulta pesante come altri prodotti che avevo provato in precedenza .

un piccolo punto a sfavore è la lunghezza del cavo avendo in casa poche prese elettriche e soprattutto quasi tutte occupate , ma è risolvibile con una prolunga adeguata alle necessità.

In sostaza KLINDO mi ha stupito per le sue prestazioni , per la sua maneggevolezza e devo dire che anche il design è carino e moderno .

SOLDI SPESI BENE !!

 

 

NON BASTA MAI